Palazzo del Podestà

Tu sei qui

Il palazzo del Podestà, oggi adibito ad abitazioni ed attività commerciali, fu costruito, con ogni probabilità, intorno alla metà del secolo XV e costituì il cuore delle rappresentanze del governo del Castello.
Posto in una posizione strategica, all’ingresso della rocca, è caratterizzato da un fronte pulito e da una porta d’accesso ad arco ogivale, ornata da un fregio di cotto tipo bolognese.
Il palazzo presenta una torre con quattro ordini di archi per lato, che si eleva sugli edifici limitrofi per sottolineare la propria importanza.
Nonostante i numerosi interventi dei secoli successivi, la costruzione si presenta ancora ben conservata nei suoi caratteri originali, soprattutto nella parte interna, presso la corte e la torre, dove si individua la convivenza di residui linguaggi medievali e di motivi rinascimentali. Oggi è di proprietà privata.

Palazzi e monumenti